Associazione degli Amici di Ettore e del Museo

L’Associazione degli Amici di Ettore e del Museo si è costituita alla fine di novembre del 2000, due mesi dopo la morte di Ettore Guatelli, con lo scopo di non disperdere l’immenso patrimonio museale, culturale e di relazioni umane che egli aveva creato intorno a sé.

Le visite guidate al museo

Fin dalla riapertura del Museo, l’Associazione è stata incaricata dalla Fondazione Museo Guatelli, che gestisce il Museo dal 2003, di condurre le visite guidate e alcune attività del museo.
Ettore è stato la prima guida, la più straordinaria e indimenticabile, del suo museo. Oggi l’Associazione si prefigge di ricostruire le forme e la memoria di quelle visite guidate, offrendo un servizio particolare, che ha le sue radici nella storia della raccolta. Le guide del museo, infatti, sono persone preparate e appassionate che hanno visto nascere e crescere la collezione, che hanno conosciuto e frequentato l’autore e che ne custodiscono la memoria e lo stile, sia nell’accoglienza sia nella narrazione. Ed è anche grazie alla presenza di queste persone che gli oggetti del museo sono ancora capaci di raccontare e di far raccontare ai visitatori le loro infinite storie quotidiane.

Attività didattiche

Ettore era un maestro elementare e la didattica dell’oggetto era uno dei suoi concetti più lucidi e più forti. Il Museo stesso si è sviluppato in concomitanza con le attività di recupero della microstoria che il maestro realizzava con gli alunni e i genitori delle scuole locali, primi fruitori e collaboratori del nascente museo. 
L’Associazione prosegue sulla linea tracciata da Ettore Guatelli proponendo attività didattiche e formative per le scuole di diverso ordine e grado ed organizzando laboratori e visite guidate da tenersi presso il museo. In questi spazi si utilizza un linguaggio ludico ed operativo per sviluppare nei bambini e nei ragazzi la consapevolezza della propria storia e per stimolare il dialogo tra le generazioni. 
Il nostro Laboratorio di costruzione di giocattoli con materiale di recupero, è ormai una tradizione apprezzata e irrinunciabile. 

Museo-Valigia

Il museo valigia è un tema di Bruno Munari che l’Associazione ha adottato riflettendo sul metodo didattico di Ettore Guatelli. 
Dall’epoca in cui maestro di Ozzano insegnava ai suoi scolari partendo dalla concretezza del mondo quotidiano, alle conferenze che teneva all’università utilizzando oggetti di legno e stoffa, l’uso delle cose come supporto al racconto è sempre stato presente nel suo metodo educativo.
In questo caso sarà il Museo ad entrare nelle scuole, portato da alcune delle nostre guide, per proporre oggetti e storie su temi diversi. 

L’Associazione partecipa con il museo valigia anche ad eventi culturali e manifestazioni, per promuovere e far conoscere il Museo Guatelli e l’Associzione degli Amici. E’ quindi possibile richiederne la partecipazione . 

Attività Culturali

L’Associazione organizza, nel corso dell’anno, diversi appuntamenti come mostre di pittura, scultura e fotografia, spettacoli musicali, presentazioni di libri, proiezioni di video, reportage di viaggi ecc.. E’ ormai consueto l’appuntamento estivo “La casa sul confine della sera”, cui partecipano scrittori come Paolo Nori, Valerio Varesi, Marco Rovelli, Mario Ferraguti, Claudio Bocchi, Alfredo Gianolio e tanti altri.

Festa di settembre 

Gli Amici di Ettore promuovono ogni anno un incontro, nel mese di settembre, in occasione dell’anniversario della scomparsa del maestro. Negli ultimi anni la festa, organizzata nell’aia e nel prato antistanti il museo, ha riscosso sempre crescente successo. Vengono proposti spettacoli teatrali, musica, laboratori per bambini, mostre, incontri e dibattiti, visite “emozionali”, testimonianze di amici e di studiosi. 
Si offre, naturalmente, anche cibo tradizionale, secondo la consuetudine ospitale di casa Guatelli, in collaborazione col Circolo Rondine, di Ozzano. 

Per contattarci

Contatti: Chi volesse iscriversi o avere maggiori informazioni sulle attività dell’Associazione, può mandare una mail all'indirizzo: info@amiciguatelli.it, oppure può scrivere a: Associazione Amici Ettore Guatelli c/o Museo Guatelli, Via Nazionale 130 Ozzano Taro, 43044 Collecchio (PR).

Info didattica: I laboratori sono accessibili solo su prenotazione, con un preavviso di 30 giorni. Per informazioni sui programmi didattici ed i relativi costi, potete consultare il sito del Museo Guatelli dove sono illustrati i singoli laboratori)

Sito web Museo Guatelli: www.amiciguatelli.it
Pagina facebook: https://www.facebook.com/amiciguatelli